Logo

LA PROCESSIONE DEL VENERDI SANTO A SAVONA

LA PROCESSIONE DEL VENERDI SANTO A SAVONA

La processione del Venerdì Santo di Savona è un antico rito della tradizione cristiana che affonda le sue radici nel medioevo, al momento dei flagellanti del XIII secolo.
Con essa l’organizzazione del Priorato generale delle confraternite si propone di mantenere viva una tradizione molto antica e religiosa che continua ad attirare i fedeli della Chiesa cattolica da tutte le parti della Liguria e non solo.

Si svolge ogni due anni, solo negli anni pari, si parte dalla Cattedrale del Duomo e termina dopo un percorso di circa un chilometro e mezzo in Piazza Sisto IV.

La processione di Savona è tutta accompagnata da canti sacri, composti per l’occasione.
I partecipanti delle varie confraternite hanno dei robusti giovani che per tutto il tragitto portano a mano pesanti sculture votive che vanno da cinquecento a milleottocento chilogrammi, l’andatura che ha diversi stop è scandita dai capi cassa.
Le casse rappresentano “misteri” della Passione, che risalgono a epoche diverse e sono quindi ispirati a diversi modelli stilistici.
I più antichi sono due altoparlanti fraternità Pietro e Caterina, arrivati da Napoli nel 1623 e che rappresentano “La Flagellazione” e “Cristo cade sotto la Croce”, composizione molto arcaica e statica. Alla stessa confraternita appartiene anche l’ultimo caso, l ‘ “Ecce Homo”, creata nel 1978 dalla scultrice Savonese Renata Cuneo.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Copyright 2014